Caricamento Eventi

La Via del Grano è l’appellativo attribuito all’antico Regio Cammino di Matera, un’antica via settecentesca che collegava il Principato Citeriore e l’Ulteriore (le attuali province di Salerno e di Avellino con la Basilicata). Fu voluta nel 1789 da Re Ferdinando IV di Borbone su proposta del Marchese di Valva, Sopraintendente di strade e ponti ed aveva la funzione non solo di congiungere i comuni dell’entroterra campano e lucano, da Eboli a Melfi, ma anche di assicurare il trasporto del grano e delle altre derrate alimentari delle fertili pianure della Puglia alla capitale del Regno, Napoli.

Un viaggio nella storia costeggiando   antichi casali, chiese monumentali, castelli e parchi straordinari con lo sfondo straordinario ed unico del paesaggio naturalistico della Valle del Sele, di Sella di Conza (valico appenninico tra Tirreno e Adriatico) e del valico di Monte Carruozzo sulla via Appia.    Due percorsi  di 200 ( BRI/ARI) e 100 km ( CPA/ARI), partendo   da Eboli attraversando Campagna, Oliveto Citra, Quaglietta (Senerchia), S.Gerardo (Caposele), Teora, S. Andrea di Conza, Pescopagano, Castelgrande, Laviano, Santomenna, Castelnuovo di Conza, Valva, Colliano, Contursi, per ritornare ad Eboli.

PERCORSO DA 200KM

Percorso non disponibile

PERCORSO DA 100KM

Percorso non disponibile