REGOLAMENTO

Il regolamento del Randotour Campania 2022

REGOLAMENTO

RANDO TOUR CAMPANIA 2022

Art.1) Premessa

Il coordinatore territoriale dell’Audax Randonneur Italia (ARI) per il Sud, Giuseppe Gallina, propone alle associazioni sportive dilettantistiche, elencate all’art 2, aderenti all’ARI, di partecipare al brevetto “Rando Tour Campania 2022” (d’ora innanzi denominato per brevità “RTC22”):

Art. 2) Associazioni partecipanti

Elenco associazioni sportive dilettantistiche, presenti in Campania, che hanno richiesto di aderire all’ARI e sono presenti nel calendario Nazionale strada ARI 2022 con alcuni eventi cicloturistici:

  1. Hard Bike Sant’Arpino ASD
  2. Iron Bikers ASD
  3. Facc’e Bike ASD
  4. Cambia ASD
  5. Ciclistica Eboli Sele Bike ASD
  6. Randagi Campani ASD
  7. Normanni Team ASD
  8. Napoli Pedala ASD

Art. 3) Adesione

Per rientrare nel circuito di RTC22, comunicano via mail a sud@audaxitaliait di aver preso visione e di accettare il regolamento de quo. Le società aderenti potranno pubblicizzare sui propri mezzi di comunicazione, (sito pagina facebook etc.) l’adesione al circuito attraverso l’utilizzo del logo del brevetto “Rando Tour Campania”.

Art. 4) Partecipanti al “RTC22”

Il “RTC22” è un circuito di randonnée aperto a tutte le ASD e ai tesserati di qualsiasi Ente di promozione Sportiva, iscritti alla Federazione Ciclistica Italiana e ciclisti individuali in possesso dei relativi requisiti richiesti dal regolamento ARI. Si applicano per lo svolgimento delle randonnée i regolamenti pubblicati sul sito dell’ARI quali: BRM/ACP ( Audax Club Parisienne), BRI/ARI CP/ARI ciclopedalate).

Art. 5) Randonnée – Ciclopedalate del Rando Tour Campania 2022

Il calendario “RTC22” è formato da 15 (quindici) randonnée e da 9 (nove) ciclopedalate come riportate nella tabella sottostante:

Distanza C.I. Data Nome Randonnèe ASD Organizzatrice Provincia Luogo di Partenza Extreme
200 KM IT 06/02/2022 Randonnèe dei Cavalieri e dei Monti Aurunci Normanni Team Caserta Carinaro (CE)
200 KM IT 20/02/2022 Rando Atella Hard Bike Sant’Arpino Caserta Succivo (CE)
200 KM IT 13/03/2022 Randonnèe di Napoli Napoli Pedala Napoli Napoli
100 KM 13/03/2022 Rando di Napoli Napoli Pedala Napoli Napoli
200 KM IT 27/03/2022 Randonnèe Arcobaleno Facc’e Bike Napoli Pomigliano d’Arco (NA)
100 KM 27/03/2022 Ciclopedalata Arcobaleno Facc’e Bike Napoli Pomigliano d’Arco (NA)
200 KM IT 10/04/2022 Randonnèe La via del grano Ciclistica Eboli Sele Bike Salerno Eboli (SA)
100 KM 10/04/2022 Ciclopedalata La via del grano Ciclistica Eboli Sele Bike Salerno Eboli (SA)
400 KM IT 23/04/2022 Napoli Roma Napoli Cambia Caserta Calvi Risorta (CE)
200 KM IT 01/05/2022 Nove Colli Casertana Hard Bike Sant’Arpino Caserta Sant’Arpino (CE)
200 KM IT 15/05/2022 Rando Fabianum Randagi Campani Napoli Marigliano (NA)
100 KM 15/05/2022 Ciclopedalata Fabianum Randagi Campani Napoli Marigliano (NA)
300 KM IT 29/05/2022 Randonnèe La via delle sorgenti 300 Cambia Caserta Capriati al Volturno (CE)
200 KM IT 29/05/2022 Randonnèe La via delle sorgenti Cambia Caserta Capriati al Volturno (CE)
100 KM 29/05/2022 Ciclopedalata La via delle sorgenti Cambia Caserta Capriati al Volturno (CE)
600 KM IT 04/06/2022 600 Normanni Normanni Team Caserta Lusciano (CE)
200 KM IT 19/06/2022 Rando Sannita Iron Bikers Napoli Acerra (NA)
100 KM 19/06/2022 Ciclopedalata Sannita Iron Bikers Napoli Acerra (NA)
200 KM IT 10/07/2022 Randonnèe Ci-Lento Facc’e Bike Salerno Paestum (SA)
100 KM 10/07/2022 Ciclopedalata Ci-Lento Facc’e Bike Salerno Paestum (SA)
200 KM IT 04/09/2022 Randonnèe delle Sirene e dei Monti Lattari Randagi Campani Napoli Sorrento (NA) EX
100 KM 04/09/2022 Ciclopedalata delle Sirene Randagi Campani Napoli Sorrento (NA)
200 KM IT 18/09/2022 Randonnèe Reale Borbonica Cambia Caserta Castel di Sasso (CE)
100 KM 18/09/2022 Ciclopedalata Reale Borbonica Cambia Caserta Castel di Sasso (CE)

3700 km percorsi delle randonnée – 960 km percorsi dalle ciclopedalate

Art. 6 ) Randonnée rinviate

a) Le randonnée rinviate, non per motivi di: ordine pubblico; per bollettino allerta meteo diramato dalla protezione civile della Regione Campania; per questioni legate all’emergenza epidemiologica da COVId 19”; non attribuiscono più il relativo punteggio, ai fini della classifica individuale e per team.
b) Le randonnée rinviate, per motivi di ordine pubblico, per questioni legate all’emergenza sanitaria “COVID 19” per bollettino allerta meteo diramato dalla protezione civile della Regione Campania, mantengono la loro validità nel circuito ed attribuiscono il relativo punteggio ai fini della classifica individuale e per team solo se si partecipa ottenendo la relativa omologazione.
c) Le randonnée – ciclopedalate rinviate non possono svolgersi in una data coincidente con le randonnée – ciclopedalate del circuito “RTC22” e, in ogni caso, non possono avere luogo oltre il mese di ottobre. Il non rispetto dei suindicati requisiti comporta la non validità delle omologazioni per la classifica del circuito “RTC22”.

Art. 7) Gestione ed organizzazione randonnée – ciclopedalate

La gestione e la responsabilità delle randonnée e ciclopedalate in calendario nel “RTC22”, sono sempre delle ASD che le organizzano.

Art. 8) Moral suasion

Le ASD organizzatrici sono consapevoli che:
a) l’eventuale modifica del percorso deve essere comunicata a tutti, con ogni mezzo possibile, e comunque prima della partenza del primo randonneur;

b) se vi saranno condizioni sanitarie, di ordine pubblico, disposizioni legislative, regolamentari che lo consentiranno, a fronte dei servizi “standard” realizzabili, quali controlli con timbro, road book, ed un ristoro, le ASD avranno facoltà di istituire sul percorso randonnée controlli/ristori che riterranno più opportuni;

c) se vi saranno condizioni sanitarie, di ordine pubblico, disposizioni legislative, regolamentari che lo consentiranno, per l’offerta di alcuni servizi quali docce più ulteriori ristori sul percorso e ristoro finale, le ASD organizzatrici potranno fissare un costo d’iscrizione maggiore di quello consigliato da ARI che è pari ad un minimo da euro 15 (quindici) euro;

d) devono rispettare un piano di comunicazione così come definito nell’articolo 13 del presente regolamento

Art. 9) Classifica individuale e di squadra

La partecipazione alla classifica sia per squadra che individuale è gratuita.

Partecipano alla classifica individuale assoluta maschile, femminile e per team randonnée i soli cicloamatori possessori di ARICARD anno 2022. Il conteggio del punteggio partirà dalla data di partenza di validità dell’ARICARD e non terrà conto di eventuali randonnèe percorse quando non si era in possesso di detto requisito.

Il circuito prevede una premiazione finale sulla base di:

  • Classifica per squadre per il circuito randonnée;
  • Classifica per squadre per il circuito ciclopedalate;
  • Classifiche individuali maschile e femminile per la partecipazione al circuito randonnée.

A) Classifica per squadre circuito Randonnée: saranno premiate le prime cinque ASD che avranno totalizzato il maggior punteggio dato dai propri iscritti possessori della tessera ARICARD, Il punteggio sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti alle prove valide per il “RTC22” dei singoli ciclisti che hanno ottenuto l’omologazione ad almeno 5 (cinque) – criterio di un terzo delle prove in calendario – randonnée (percorso lungo ) in possesso di ARICARD. Le randonnée assegnano il punteggio come previsto all’art.10.

B) Classifica per squadre circuito Ciclopedalate: saranno premiate le prime cinque squadre che avranno totalizzato il maggior punteggio dato dalla somma dei punteggi ottenuti dalle prove dai singoli ciclisti alle ciclopedalate del “RTC22”, per i partecipanti, non è obbligatoria l’ARICARD in quanto considerati eventi promozionali delle randonnée. .

C) Classifiche individuali maschile e femminile per il circuito Randonnée: per partecipare alla classifica individuale bisogna essere in possesso dell’ARICARD e sono previste cinque (5) prove minime da affrontare.

Al fine della determinazione dell’assegnazione del titolo individuale e della maglia del RTC22, in caso di ex aequo, viene preso in considerazione:

  1. il maggior numero di randonnée a cui si è partecipato;
  2. un maggior numero di chilometri percorsi nell’ambito delle randonnée che hanno aderito al circuito Rando Tour Magna Grecia.

Delle classifiche individuali maschile e femminile saranno premiati i primi tre atleti assoluti di categoria. In particolare, i primi assoluti saranno premiati con l’assegnazione della maglia di randonneur del circuito brevetto “RTC22”.

Le classifiche saranno pubblicate on line sullo spazio web www.randotourcampania.it e ww.audax italia.it/circuiti, pagina social ed altri strumenti di comunicazione.

Art. 10) Calcolo punteggio

Ogni brevetto conseguito permette all’atleta di ottenere un punteggio che viene poi sommato in classifica. I punteggi sono assegnati in base al chilometraggio del brevetto conseguito, e nel dettaglio:

  • 200 km: 200 punti;
  • 300 km: 300 punti;
  • 400 km: 400 punti;
  • 600 km: 600 punti.

Nel calcolo del punteggio, si applicano dei modificatori in caso di eventi particolarmente importanti e di randonnèe classificate come “extreme”, ovvero con una difficoltà in termini di dislivello particolarmente alta.

Per il RTC 22, quindi, si applicano i seguenti moltiplicatori:

a) La partecipazione alla randonnèe in occasione del raduno nazionale raddoppia il punteggio base;

b) Per gli atleti che completano un brevetto extreme, sia esso BRI/ARI (cd. carta rosa) o BRM/ACP (cd. carta gialla), in massimo 13h 30m come da limite regolamento BRM/ACP, il punteggio assegnato sarà doppio rispetto al chilometraggio percorso. Gli atleti che completeranno il percorso oltre quel tempo ma entro i limiti stabiliti dal regolamento della singola randonnée, vedranno decurtare 50 punti ogni 15 minuti di ritardo rispetto al punteggio massimo. Il punteggio minimo sarà sempre di 200 punti

Esempio 1): Per il brevetto N di 200 km extreme da completare in massimo 15h, l’atleta completa il percorso entro le 13h 30m previste dal regolamento ARI. Nel calcolo del punteggio, all’atleta sarà riconosciuto un punteggio di 400 punti.

Esempio 2): Per il brevetto N di 200 km extreme da completare in massimo 15h, l’atleta completa il percorso in 13h 40m. Non avendo conseguito il tempo massimo come da regolamento BRM/ACP, l’atleta perderà 50 punti rispetto al punteggio massimo essendo rientrato nella fascia 13h 30m – 13h 45m. Nel calcolo del punteggio, all’atleta sarà riconosciuto un punteggio di 350 punti.

Esempio 3): Per il brevetto N di 200 km extreme da completare in massimo 15h, l’atleta completa il percorso in 14h 12m. Non avendo conseguito il tempo massimo come da regolamento BRM/ACP, l’atleta perderà 150 punti rispetto al punteggio massimo essendo rientrato nella fascia 14h 00m – 14h 15m. Nel calcolo del punteggio, all’atleta sarà riconosciuto un punteggio di 250 punti.

Esempio 4): Per il brevetto N di 200 km extreme da completare in massimo 15h, l’atleta completa il percorso in 14h 50m. Non avendo conseguito il tempo massimo come da regolamento BRM/ACP, l’atleta dovrebbe perdere 300 punti ma, visto che il brevetto non può portare meno di 200 punti a chi lo completa, all’atleta viene riconosciuto un punteggio di 200 punti.

Esempio 5): Per il brevetto N di 200 km extreme da completare in massimo 15h, l’atleta completa il percorso in 15h 05m. In questo caso l’atleta non viene omologato e quindi non avrà diritto ai 200 punti del percorso.

c) Seguendo i principi di cui al punto b, si indicano quindi le seguenti fasce di punteggio per i brevetti extreme:

i) Entro le 13h 30m: 400 punti;

ii) Tra le 13h 30m e le 13h 45m: 350 punti;

iii) Tra le 13h 45m e le 14h 00m: 300 punti;

iv) Tra le 14h 00m e le 14h 15m: 250 punti;

v) Oltre le 14h 15m ma entro il termine indicato dall’ASD organizzatrice: 200 punti.

d) Alle ASD organizzatrici di brevetti extreme si consiglia di allungare il tempo massimo per il conseguimento del brevetto ad almeno 15h.

Per la classifica a squadre del circuito Ciclopedalate, ogni manifestazione, indipendentemente dalla lunghezza ed altimetria, assegnano un punteggio di 100 punti km. La mancata omologazione non dà diritto al ciclista ad ottenere il punteggio previsto.

Art 11) Punteggio per organizzatore

E’ riconosciuto a 2 (due) ciclisti di una società organizzatrice di una o più randonnée, il bonus di partecipazione alle proprie randonnée, se al termine del circuito avranno partecipato a tutte le prove previste nel calendario tranne a quella/e randonnée organizzate dall’ASD di appartenenza. Se l’ASD organizza più randonnée nella stessa data, si assegna il punteggio previsto dal percorso più lungo (esempio; si organizza una 400 e 200 km si assegna punteggio previsto dalla partecipazione alla 400 km).

Art. 12) Gestione classifica

Ai fini della classifica, le ASD organizzatrici delle prove in calendario dovranno inviare entro 5 gg dall’evento omologati brevettati randonnée e ciclopedalata in file lavoro xls a: francesco.di_matteo@hotmail.it che provvederà una volta pubblicati gli omologati sul sito ARI, e ricevuto anche il file in xls dei partecipanti alla ciclopedalata, alla pubblicazione ed aggiornamento delle classifiche.

Art. 13) Attività di comunicazione

Le ASD che partecipano al RTC riconoscono che le attività di comunicazione sono importanti per il successo della challenge e si impegnano a metterle in atto, seguendo le linee-guida del gruppo di comunicazione. Per dare seguito in modo organico alle attività di cui ai commi del presente articolo si costituisce il gruppo di comunicazione. Il gruppo ha obiettivi di coordinamento delle attività di comunicazione e di gestione diretta delle pagine social media (Facebook, Instagram, etc.) del RTC. In prima applicazione è costituito da Giuseppe Gallina, Luigi Pagliuca, Giuseppe Volzone, Francesco di Matteo e Paolo Landri che vi hanno aderito in modo volontario.

Il coordinamento delle attività di comunicazione ha la finalità di aumentare l’impatto mediatico del RTC e di sviluppare legami più forti con i territori (Comuni, associazioni, imprese) delle randonnèe. Il coordinamento prevede l’indicazione di un tema comune da decidersi anno per anno tra i presidenti delle ASD. Il tema comune per l’edizione 2022 è: ‘Il futuro è adesso. Riduciamo la CO2 nell’atmosfera”.

Ogni ASD si impegna a segnalare il proprio referente per la comunicazione che avrà compiti di divulgazione sui social media (Facebook, Instagram, etc.) dei contenuti generati sulle pagine social del RTC e di produzione di contenuti relativi alla randonnèe di cui è responsabile la singola ASD a cui è affiliato.

Art. 14) Luogo e data premiazione

La premiazione avverrà dopo il meeting d’autunno organizzata dall’ARI. La sede della consegna dei premi verrà effettuata in data e luogo da decidere e comunque dopo il suindicato meeting d’autunno. La ASD aggiudicataria della premiazione, inoltre, al termine della premiazione, provvederà se ci saranno le condizioni sanitarie anche all’organizzazione di un buffet per i partecipanti.

Per la sede e gestione della premiazione, possono avanzare la proposta di candidatura le società organizzatrici delle randonnée in calendario. La candidatura va inviata via e.mail a sud@audaxitalia.it entro il 22 maggio 2022.

In occasione del raduno dela Nazionae Randonneur ARI a Capriati a Volturno, sarà reso noto a tutti l’ASD aggiudicataria della premiazione. Criteri per l’assegnazione della premiazione: prestigio della location; premiazione di un numero di atleti/ team maggiore di quella prevista dal regolamento.

Art. 15) Costo adesione ASD

Le ASD organizzatrici delle randonnée e ciclopedalate presenti nel calendario, di cui all’art.4, al fine di promuovere il suindicato circuito “RTC22”, l’organizzazione della premiazione finale, acquisto premi, acquisto roll-up, la gestione del sito rando tour campania, la locandina dei premiati e quella del “RTC23” contribuisce con una quota fissa pari a euro 50 (cinquanta) ed una quota variabile 30 (trenta) centesimi di euro per ogni omologato alle randonnèe svolte come da omologati pubblicati su sito ARI. ;

Le ASD pagheranno la quota fissa in unico versamento entro il 15 giugno alla società aggiudicataria della premiazione 2022 oltre alla quota variabile se l’evento già è stato svolto, Per chi deve svolgere l’evento randonnée la quota variabile deve essere versata al max dopo cinque (5) giorni dalla pubblicazione dell’omologazione. Sarò nominato un responsabile della raccolta dei fondi da destinare alla premiazione e alle attività di comunicazione.

Tutte le ASD parteciperanno, in caso di incapienza delle somme raccolte, in misura aritmetica alle spese definitive della premiazione.

Art. 16) Riscossione quote

La ASD che si aggiudica la premiazione, sarà delegata a tutte le operazioni di bilancio (entrate e spese) per l’organizzazione della premiazione del circuito brevetto “RTC22” e saldo acquisto roll-up e dello spazio web sito.

La società assegnataria comunicherà a tutte le ASD aderenti l’IBAN o altra modalità dove effettuare i versamenti di partecipazione circuito e premiazione.
In occasione della premiazione, sarà presentato dalla società aggiudicataria della premiazione il rendiconto finale.

Art.17) Azione di Compensazione per le ASD

Le ASD avranno l’adesione gratuita al circuito se apporteranno benefici al circuito in termini:

a) di sponsor (sia per prodotti ai fini della comunicazione del circuito che della premiazione) per un valore almeno pari al doppio del costo di adesione quota fissa; (sponsor che avrà visibilità all’interno del sito rando tour campania, sulla pagina facebook, con logo su schede presentazione, classifica ed attestati finali ),

b) risorse umane, a loro riferite nella gestione di funzioni essenziali per il buon andamento del circuito in particolare per la gestione classifica e grafica.

ART. 18 CONTROVERSIE

Il mancato rispetto delle norme del Regolamento sarà causa di esclusione dal circuito RTC che rientra nell’ambito delle normative e le linee-guida dell’Audax ARI Italia che segue altresì, le eventuali controversie che dovessero sorgere in sede di applicazione.